pdf Ma l’Italia è nel Mediterraneo?

In Working Papers 28 download

   Scriveva Fernand Braudel che il Mediterraneo rappresenta un continuum di diversità, un crocevia di rotte e di traiettorie culturali quasi unico nella storia dei popoli. Storie e culture costrette a interfacciarsi tra loro a distanze brevi, a volte anche troppo. In particolare, il Mediterraneo, definito eteroclito da Braudel,

si presenta al nostro ricordo come un’immagine coerente, un sistema in cui tutto (in cui tutto, alla fine) si fonde e (si)ricompone in un’unità originale.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.


È consentito il download degli articoli e contenuti del sito a condizione che ne sia indicata la fonte e data comunicazione all’autore.
Gli articoli relativi a contributi pubblicati su riviste si intendono riprodotti dopo quindici giorni dall’uscita.